stampata il :
22/06/2021

 

Porzano -Fogliano - Madonna di Panico, 29 gennaio

Camminata tranquilla con poco dislivello e complessivamente poco impegnativa, anche se alla fine abbiamo fatto comunque 9 k. Anche oggi gente nuova: Nicoletta, che mi ricordavo conoscerla di vista, e Francesco ,nostro ex allievo del Nuoto Club. I camminatori sportivi sono andati a fare un lungo giro sul Solenne, partendo da Ferentillo e hanno coinvolto anche Stefano e Gasperino; i più tranquilli stanno con me e Marcella, anche se oggi manca tanta gente che di solito viene. E' tornato anche Silvio, che mentre camminiamo ci parla dei metodi di respirazione zen e dei vari posti in zona dove si trovano funghi e asparagi.Ci ha anche accompagnato un bel setter irlandese, che ci ha seguito per tutto il tragitto . Le previsioni meteo mettevano brutto brutto, e invece becchiamo la classica giornata piacevole, senza troppo freddo anche se senza sole. L'itinerario é semplice: l'avevamo anche segnato con Maurizio una decina di anni fa quando lo facevamo con la mountain bike e qualche segno l'ho anche ritrovato. Non tornavo a Porzano da molto tempo e al ritorno da Madonna di Panico abbiamo fatto un giro per il paese, che è stato ristrutturato notevolmente perchè so che la curia di Spoleto( che possiede diverse case adiacenti la chiesa) ci ha impiantato una comunità religiosa di giovani preti e monache e ha fatto a Porzano la sede parrocchiale di tutta la Valserra. Cosa che agli Acquapalombani ( o Acquapalombesi...ancora non si sa bene come si dice) non va tanto bene....