stampata il :
25/09/2022

 

Acquapalombo-Poggio Lavarino, 6 novembre

Dovevamo stare a casa stamattina perché le previsioni davano brutto e pioggia; siamo andati lo stesso con Marcellina non sapendo se veniva qualcuno, tanto avevamo da fare a casa ad Acquapalombo. Invece appena arrivati al parcheggio inferiore, sono giunti subito Simonetta,Marinella,Marco,Daniela e Alfredo:grande sorpresa: finalmente abbiamo sfatato il mito di camminare solo con il sole!  Partiamo prendendo la stradina di mezzacosta per Appecano, ma l'obiettivo é andare a vedere Poggio Lavarino.Dopo circa 2 chilometri prendiamo a destra la stradina che scende all'inizio dell'Ortale;percorriamo tutta la stradina bassa che praticamente é appena sopra la provinciale e sbuchiamo sulla strada asfaltata che sale ad Appecano, alla prima curva.Facciamo,purtroppo non avendo alternativa , il chilometro e mezzo di strada afaltata( la provinciale) per arrivare al bivio di Poggio Lavarino;giriamo in direzione del Centro Servizi per farlo vedere agli altri, poi proseguiamo in direzione del paese.Una volta dentro giriamo per il piccolo centro storico sviluppatosi intorno alla chiesetta di San Bernardino:molto carino!questi paesini hanno intatta un'aria antica di vecchi borghi, anche perché la gente che ci abita ormai é pochissima. Dopo un pò di foto riprendiamo la stradina  sottostante il paese verso sud che porta ad una vecchia mola abbandonata; é uno dei nostri vecchi sentierini che facevamo con la mountain bike ( non so come facevamo!) che passa sotto la ferrovia e attraversa il Serra. Il sentiero nel bosco per risalire é sempre bello. Si esce sulla provinciale al chilometro 7 dove c'é un parcheggio per le auto.Decidiamo con Marcella di andare a fare il sentiero che parte dal chilometro 6 e che sale a Acquapalombo, invece di tornare per la strada asfaltata: abbiamo fatto 10 chilometri e l'ultimo pezzo in salita si fa sentire; tornati ci dividiamo con Marinella il tortino di spinaci e la torta di mele che aveva preparato nel caso ci fossimo fermati a pranzo, ma decidiamo di rientrare. Il tortino era speciale!!!